L'AUTORE
Da "La Colline" a "Je reviens" (Torno)

Gabriel Macchiavelli è nato di luglio 1965 a Nizza, dove i suoi genitori, immigrati italiani, si stabilirono. Dopo aver completato la sua istruzione presso la scuola della « Madeleine Supérieure » e quella della « Madeleine Centrale » , ha proseguito i suoi studi presso il liceo « Beau-Site » dove ha ottenuto il suo diploma. Appassionato di scrittura dalle medie, scrive diversi testi, poesie e canzoni, solo per la necessità di stabilire parole ed esprimere le sue emozioni. 

Un giorno, come un bisogno, comincia a scrivere un manoscritto "La collina", narrativa autobiografica, circa la sua prima infanzia trascorsa sulle alture di Nizza, dove i suoi genitori coltivano i garofani. Questo racconto, che descrive l'universo di ciò che la vita erà in Francia negli anni 70, e narrato attraverso gli occhi di un bambino, ha sedotto un vasto pubblico. 

Il suo secondo libro "Tel un papillon", che può essere  tradotto da "come una farfalla" è la storia di un 'uomo alla vita dissoluta, che acaso di un incontro vedrà la sua esistenza totalmente sconvolta. Tra suspens e sentimenti, questo romanzo trova un pubblico più grande e tocca il cuore dei lettori. 

Con "Torno", il suo terzo libro, ci porta in un'avventura umana con Christophe, che vedrà la sua vita cambiare dopo il ritorno, vent'anni più tardi, di Karen, il suo amore di gioventù.